domenica 30 settembre 2012

PERCHE’…




PERCHE’…

morire tra le sue braccia
addormentarsi
col suo respiro
dirgli che l’ami…
che non hai
mai desiderato niente
più di quanto
 possa immaginare.
Non vuoi
prendere in mano
la tua vita,
l’amore esplode
in fondo al cuore…
hai deciso  solo di sognare
e quando la pensi
vola il pensiero
alla ricerca di ciò ché
non vuoi avere....
Anna Maria Cherchi
Copyright  1/10/2012

sabato 29 settembre 2012

TEMPO




 TEMPO
Non rinunciare
ad essere una  colomba
in attesa che ritorni aprile,
il tuo amore,
 riascolterà il canto
nel vento leggero,
lo stesso
di quando coltivavi
garofani e rose…
e non sapevi quanto dolore
nascesse tra lupi affamati
che non temono spine.
Nella serenità
che regala il tempo
da cui trarrai libertà e amore
sorvolerai una valle
su lucidi fiumi,
e tra le sue forti braccia
stringendoti al cuore
in un sussurro dirà:
Tesoro, sei tornata….
Anna Maria Cherchi
Copyright 2012-09-29

giovedì 27 settembre 2012

STRADA CON LE ROSE

E' dolce
 l’ ansia di vederti,
percorrere la strada
che porta al tuo cuore, 
posarmi come
 brina sul tuo corpo
come sulle rose. 
Come
 una farfalla,
riprendere il volo 
con il vento,
col tuo polline
 fatto  di carezze
da posare sulla pelle.



Anna Maria Cherchi


Copyright 2012-09-27

martedì 25 settembre 2012

GIOIOSA GUARDIA




GIOIOSA GUARDIA
Non sono più salita
in cima al colle
tra i  ruderi di  mura pisane,
dove vidi un aquila in volo,
col sole che inondava
il monte di colori.
Passa ogni cosa,
ma non  l’incanto
del  profumo del cisto,
e la sorgente,
Su Cannoni,
dove le sue  falde
profumano di ciclamini.
Nel silenzio l’amabile canto
degli uccelli…
addolcivano la mente.
Con gli anni,
anche le cose allegre
dei ricordi,
lasciano l’amarezza
dei giorni che non torneranno.
Anna Maria Cherchi
Copyright 2012-09-25

lunedì 24 settembre 2012

IL TEMPO



 

Verde Profondo

http://youtu.be/BWwDqdiC3xY
IL TEMPO…
Non posso,
non desidero perdermi nel vento,
non riesco più a volare…
corro lontano
e i desideri restano
tra i sogni,
e il tempo…
corre più veloce
dei miei anni.
Sono come l’ inverno,
che  abbellisce con la neve
ciò che appare…
ma oggi
scelgo l’ azzurro
vado al mare,
troverò una  barca
che mi porti lontano,
e il bianco sarà lo spruzzo
delle onde.
Anna Maria Cherchi
Copyright 2012-09-23

domenica 23 settembre 2012

MAMMA




Pepe Romero- Recuerdos de la Alhambra ( Francisco Tárrega)

http://youtu.be/LrtW99qTk6E
MAMMA
Il più bel regalo
è immaginare
la prima volta
che mi hai vista,
il  tuo primo bacio,
la  prima carezza,
l’istante quando
con amore
mi hai vestita
col tuo sguardo.
Ogni  ventiquattro
di settembre ritorni…
Col tepore del tuo seno,
hai nutrito
l’anima e il mio corpo,
sento il tuo profumo…
non ne mai svanito,
e io, non l’ho dimenticato.
Anna Maria Cherchi

24 settembre 2012
Diritti L.633/41

PENSIERI E FARFALLE





Farfalle che rubano
pensieri,
quando
si posano in mano,
viaggiano nell’aria
leggere col vento
quando sei lontano.
Con un battito d’ali
tornano nell’aria,
impollinate
dai Tuoi pensieri,
addolciscono
ogni cosa amara.
Anna Maria Cherchi
Copyright 2012-09-23

sabato 22 settembre 2012

LUNA E RICORDI




LUNA E RICORDI
Luna ,
stasera col tuo bagliore
si affacciano i ricordi…
non di carezze… ma
cicatrici …bugie…
di una  giovane età
 incatenata.
Nella penombra
mi vengono incontro
 le lacrime che ho seminato.
Con  la forza
del vento che  sferza
i miei giovani anni,
fugge sperduto come fumo
 il tempo privo d’amore
illuminato dal tuo bagliore.
e io continuo a sognare...
Anna Maria Cherchi
Copyright 2012-09-22

giovedì 20 settembre 2012

PAROLE COME STELLE

PECORE PER CASO




PECORE PER CASO
Quasi non respiro…
non riesco ad ascoltare
dove  trovare la speranza
forse nel cielo
nel mare..
che ne hanno viste tante
senza che sia cambiato niente?
L’unica vera lotta
è   dominare…
e io…noi  tutti insieme
sembriamo farfalline
intorno ad una luce
in attesa che ci bruci
e finire in un bidone…
quello dei lamenti.
Vedo  vecchi ….
come barboni
altri che sostengono i figli
con preziose pensioni…
anche se di poche lire.
Sono ormai allergica alle voci
non vedo più telegiornali
come se piovesse sterco
da quelle bocche
che continuano a parlare
e vomitarsi addosso.
Seduta su un sasso
guardo zolle che aspettano
che qualcuno le rivolti,
barche spettano nei porti
dove far salire gli sciacalli
da  portare tutti
all’isola d’Elba
e noi?
Anna Maria Cherchi
Copyright 2012-09-20

martedì 18 settembre 2012

TI LASCERO' CON UN SORRISO

TI LASCERO’ CON UN SORRISO




TI LASCERO’ CON UN SORRISO
Quando il respiro
scivolerà sul foglio
scriverò l’ultimo verso,
per sottofondo
la stessa melodia,
che mi consentiva
di trasformare i petali
il ali di farfalle.
Andrò  dove sono nata,
vedrò le sorgenti e i ciclamini
Sa Reina, l’albero d’ulivo
che ha quasi mille anni.
Al  tramonto,
il chiarore della luna
mi darà l’ultimo bacio,
e il vento mi porterà via
col canto degli uccelli,
stesa su una roccia antica,
con nell’abito di seta
lasciare che mi bruci il sole,
le ceneri sparse al vento
per riservarle in mare.
Anna Maria Cherchi
18 settembre 2012
Diritti L.633/41

lunedì 17 settembre 2012

POTESSI…






sei raggio di sole 
io  l'ombra
 volteggi nel mio  cielo 
matturi  le  mie labbra 
 frutto d'arance
colmo di succo
addolcito dai tuoi baci.
Anna Maria Cherchi
Copyright 2012-09-17

Liszt Three Concert Etudes S.144 No.3 "Un Sospiro" (Hamelin)

http://youtu.be/Pq-y9KGqssc

CAGLIARI





venerdì 14 settembre 2012




Beethoven: Sonata "Pathetique" Op. 13 - II. Adagio cantabile

 http://youtu.be/iCL5sHzlDOI

TERRA
Nel giardino
dov’ era
un bel ginepro,
ho posato le mie mani.
Terra  pura e
sorprendente,
germini pensieri
che nascono
e nutrono il mio cuore.
Terra, tu che dai vita
e sepoltura,
da cui non si può fuggire,
mi avvolgerai
come  fuoco
senza fiamma
mi trasformerai
in cenere
per poter fiorire.
Anna Maria Cherchi
Copyright 2012-09-14

COME UNA SENTINELLA



Roberto Santucci Piano

http://youtu.be/8EeFz5om3jw
COME UNA SENTINELLA
Nelle serate solitarie
un po’ noiose…
è un conforto
vederti maestosa
dinanzi al davanzale,
come una superba
sentinella,
mi ispiri  parole
che rendono
 l’ anima leggera,
poi le  rubi.
Tornerà
la primavera
piena di colori,
sveglierà ogni fiore
che si è addormentato,
e a ogni innamorato
che  sia bianco o moro
suggerirai  parole
quelle che hai rubato.
Anna Maria Cherchi
Copyright 2012-09-13


mercoledì 12 settembre 2012

L'ULTIMO SOSPIRO.wmv CHOPIN- NOCTURNE op.9 n°2- RUBIMSTEIN

L’ATTIMO



Roberto Santucci - Salomè

http://youtu.be/z9MIGc3jzg4
L’ATTIMO
Canto d’amore,  
sono la tua terra
e tu il mio grano,
attimo
che  fa grande il mondo,
nell’universo,
il più vicino a Dio.
L’amore è sublime
se nasce da un uomo
con un cuore
che ti fa sognare ,
le mani
per darti una rosa,
 e labbra
che ti possano baciare,
tutto il resto…
è solo fantasia!
Anna Maria Cherchi
Copyright 2012-09-12

martedì 11 settembre 2012

OGNI VOLTA



Roberto Santucci - Gocce Di Rugiada

http://www.youtube.com/watch?v=5Emy5eYvRgU&feature=share&list=UL5Emy5eYvRgU
OGNI VOLTA
E’una carezza
svegliarsi e sentirsi dire:
ho pianto
leggendo i tuoi pensieri!
Di tanto in tanto scrivo…
ogni volta  scalo
la montagna della vita,
una foresta di vecchie piante
scheletrite
che  addolcisco
con una luna un po’ velata,
e con le stelle…
Oggi all’alba,
ho visto una casa illuminata,
ho  immaginato
il sorriso di  una sposa.…
Da un camino,
un po’ di fumo spande nell’aria
il profumo del pane,
così  volano i pensieri
dai fratelli  in terraferma 
che lottano
perché non debba mancare
ai loro figli.
Anna Maria Cherchi
Copyright 2012-09-11 All’alba,

lunedì 10 settembre 2012




BASTAVA IL SUO RESPIRO
Al cuore per battere
bastava il suo respiro,
il pensarti la teneva sveglia,
l'avvolgeva come fosse luce.
Albero di baci
al posto delle gemme,
 fiori come in un giardino,
le farfalle
rubavano attimi d’amore.
Potesse tornare l'attimo
che t’aveva fatto innamorare …
Oggi ha i capelli 
come neve,
e il dolore
di non poterti amare.
Anna Maria Cherchi
Copyright 2012-09-10

LA RICORDERAI…




Roberto Santucci – Verde Profondo
http://youtu.be/BWwDqdiC3xY
LA RICORDERAI
Sarai in ogni  tramonto
sfiorando il suo corpo
che come una torcia  
continuerà a bruciare.
Sarai
in ogni conchiglia
che sprigiona
il profumo del mare,
inebriando la sua mente.
Rivedrai il suo sguardo,
troverai il riflesso delle stelle,
la passione …
di quando la baciavi
e sulle  ciglia,
scrivevi
la parola amore.
Anna Maria Cherchi
Copyright 2012-09-09

mercoledì 5 settembre 2012




VISITA AL MUSEO
Lacrime di un giovane cuore
sincere…
nel vedere scarpette
di un bimbo ammazzato da tempo,
la gita al museo,
per sentire odore di morte
perché sull'olocausto
non cada l’ oblio.
Le storie di morte,
avranno insegnato qualcosa?
 Nella striscia di Gaza
ci sono bambini
che scarpe non ne hanno mai avute,
mamme 
che piangono i figli di Canna
campi all'aperto in Giordania
di chi  caccia  e ti spara…
Tu che  non piangi sui vivi,
di gente che più non ha terra,
la storia non insegna
un bel niente,
esiste solo la guerra.
Piango
per la Palestina che muore.
Non esiste amore
se non esiste rispetto
il dolore di chi triste rimane
affamato e reietto , usando
in nome di nostro Signore,
l’olocausto non è un  paravento.
Anna Maria Cherchi
Copyright 2012-09-05

lunedì 3 settembre 2012



 

Roberto Santucci - The End

http://youtu.be/ZaCGlsy6RXo

I MIEI ANNI
Penso alle sfide del tempo,
all’inverno, al sole d’agosto,
al vento che arriva dal mare,
le querce …
dove  greggi e pastori
riposano all’ ombra.
Al mio corpo,
come un albero
a cui mancano i rami
non  sarà baciato
dal furore  del vento.
Il tempo, come un nemico,
mi  ha circondata ,
dove intorno
ho cresciuto i miei figli,
a cui  raccontavo
le storie
ascoltando il canto del mare,
e il  vento che  sposa le foglie,
un vento di pace,
un messaggio d’amore
che il tempo non può portar via.
Anna Maria Cherchi
Copyright 2012-09-03