sabato 30 luglio 2011

CINQUE PETALI

ROBERTO SANTUCCI – L’ ISOLA DEI T UOI SOGNI


http://youtu.be/KpsjlJvIMzA

CINQUE PETALI
Sarai la corona
che avvolge i miei sogni,
nascerai nella mia mente,
come una ghirlanda.

Piccola pianta di rosa canina,
vederti sembra
ti abbia costruita il vento,

Cinque sono i petali
della tua corolla
come i sensi..

Il tatto quando sfioro
la tua pelle,

Il gusto del tuo sapore
se mi sei vicino,

La musica che fa vibrare il cuore,

Il preludio di vederti al mattino,
dopo una notte
piena di colori,
come un aurora boreale.
Anna Maria Cherchi

30 luglio 2011

Diritti riservati L.633/41



venerdì 29 luglio 2011

AMORE D'AUTUNNO

AMORE D’AUTUNNO

Attraverserò
l’ azzurro del cielo,
Ti verrò incontro
prima che tramonti il sole,
Ti aspetterò in fondo
al viale degli ulivi.

L’attimo
che ti vedrò apparire,
io piccola….
cercherò i tuoi occhi,
le labbra si incontreranno,
sarà come
aver letto un libro
da raccontare
a chi si innamora.

Toglierai i capelli
dai miei occhi,
perché le ciglia
possano sfiorarsi.

Apri le braccia
mio giovane cuore,
vivrò per sempre
nei tuoi sogni,
sarò il tuo grande amore,
anche se sbocciato
in autunno.
Anna Maria Cherchi

30 luglio 2011

Diritti riservati L.633/41

LIBERO DI VOLARE

LIBERO DI VOLARE

Potrai posarti
sopra la mia mano,
sarò Il ruscello
dove ti disseterai,
Il piccolo insetto
che ti nutre.

Volando.
vedrai le cose dall’ alto,
capirai che ti voglio bene,
sulle mie labbra
ti verrai a posare.

Per gabbia
avrai il mondo intero,
dove libero potrai volare.
Anna Maria Cherchi
29 luglio 2011
Diritti riservati L.633/41

giovedì 28 luglio 2011

PICCOLA ROSA

PICCOLA ROSA

Oggi
pensando di esser sola
Mi ha inebriata
Il profumo della rosa nera
Sempre nuova…
Nello non mi delude mai.
Avrò di te tutte le cure,
sino al completo
tuo sbocciare,
dei tuoi petali
nessuno cadrà in terra.
Aprirò un libro di poesie,
segnando coi tuoi petali
le più belle,
quelle che mi hanno
fatto innamorare.
Anna Maria Cherchi
28 luglio 2011
Diritti riservati L. 633/41

martedì 26 luglio 2011

CUORE, PICCOLA BARCA


ROBERTO SANTUCCI – L’ISOLA DEI TUOI SOGNI
http://youtu.be/KpsjlJvIMzA

PICCOLA BARCA
Sentirai
la mia voce,
le frasi che adoravi,
più che le mani
ti sfioravano il viso,
le poserò sulle tue labbra.


Come  mare
che accarezza la sabbia
piccola barca
trasporta la mia vita,
sull’isola dove andrò ad abitare,
quella dei tuoi sogni.

Anna Maria Cherchi
26 luglio 2011
Diritti riservati L.633/41

sabato 23 luglio 2011

SELLA DEL DIAVOLO

SELLA DEL DIAVOLO


Ti vedo da un intera vita,
oggi osservando il mare,
ho pensato a una leggenda.
Si dice che il Diavolo quando dal
Golfo Degli Angeli fuggiva,
cacciato dalle celesti schiere,
era talmente impaurito -
“ gli Angeli quando s’arrabbiano
fanno paura anche ai demoni-
ha perso la sella
che andò a posarsi
nel promontorio del golfo.
I Sardi come gli Indiani
cavalcano a pelo ,
non so che origini hai,
perché schiere di demoni,
continuano a scorrazzare,
senza cavallo e senza sella,
oggi hanno la Ferrari!
farabutti che chiamano” signori”
nella sella hanno
costruito torri per vedetta,
contro i Turchi,
ma le invasioni continuano a migliaia,
non solo perché il mare è bello,
ma diavoli che chiamano signori
hanno rubato anche la sabbia.
CA 25 Luglio 2011
Diritti riservati L.633/41

venerdì 22 luglio 2011

DONNE IN OGNI TEMPO

DONNE IN OGNO TEMPO

In ogni tempo le donne sognano
l' amore,
il mio pensiero va a ritroso,
a radici antiche,
a Donne nuragiche con nomi fantasiosi,
ornate con monili
per sembrar più belle
con gonne in orbace tinte di rosso,
seni scoperti simbolo fecondo,
di Madre Terra.
Uomini guerrieri intorno ,
notti animate con canti
e suoni di launedas,
madri  di Bimbi come accade oggi.
Le donne, a partire da Eva,
non son diverse mai.
Anna Maria Cherchi

Diritti riservati L.633/41

giovedì 21 luglio 2011

CORNO D'AFRICA

CORNO D’AFRICA

Fame vestita di colori,
camini in un deserto
polveroso,
senza acqua,
i bimbi muoiono di stenti,
come stelle
cadono a migliaia,
gli occhi della fame
sono tristi,
ignorati
da signori opulenti,
la povertà è priva di petrolio!
Splendidi volti di madonne,
madri di bimbi malnutriti,
anche di lacrime
è privo il dolore,
mostrano un seno rinsecchito.
Il sangue macchia
le vesti sfarzose,
di una pace finta,
se il pane si seminasse
al posto delle bombe!
La vera civiltà
si chiama vita.
Anna Maria Cherchi

21- luglio 2011

Diritti riservati L.633/41

domenica 17 luglio 2011

AUTUNNO ANTICIPATO

ROBERTO SANTUCCI – Per Te Amore


AUTUNNO ANTICIPATO
Non ho aspettato
che appassissero le rose,
le ho sfogliate
e tenute in un cestino,
se avessi bussato
alla mia porta,
come un drappo profumato
le avrei usate
per darti il benvenuto,
Tu,
non le avresti calpestate,
l’amore che dicevi
di provare
le avrebbe raccolte,
io ci credevo.
Ore interminabili
in una notte afosa,
i passi sulle scale
non erano i tuoi.
I petali rossi,
sciupati, appassiti,
non li getterò via,
sarà il vento
come foglie secche
in un autunno anticipato,
le ruberà.
Anna Maria Cherchi
CA- 18 – luglio 2011

Inedita – diritti riservati L.633/41

sabato 16 luglio 2011

NON RITORNERANNO

NON TORNERANNO

(18 luglio 2007)
Ora sò
dove era il confine
delle labbra
che mi hanno accolto,
schiuse per donarmi amore,
nel buio profondo
dove non passava luce,
ho visto brillare il firmamento.
Sensazioni …
attimi eterni,
come barca
che scivola sul fiume,
piano, senza remi…
leggera
colma di palpiti d’amore.
E’ tutto ciò che resta
di un giorno rubato alla vita,
come un frammento di luna,
come una pioggia
di fior d’angelo
che perde le sue fragili foglie,
portate via dal vento
non ritorneranno.
Anna Maria Cherchi

CA- 15 – luglio 2011
dirittiL.633/41

giovedì 14 luglio 2011

AQUILE E FARFALLE

AQUILE E FARFALLE


Le farfalle vano al mare,
sano che ci sono fiori
gigli bianchi
dal profumo intenso,
ali sfumate
dai bellissimi colori,
dove nessuno può salire.
Ciascuno ha il suo valore.
Le aquile hanno ali forti,
volano alto,
ma se ti posano sul nido,
non è per ammirare l’orizzonte.
Torno sulla sabbia
dove è nato il giglio,
come corona
sul velo di una sposa,
l’azzurro del mare
come un manto,
sopra i miei pensieri,
di un estate calda
e uggiosa.
Anna Maria Cherchi

CA – 14 . luglio 2011

Inedita – diritti riservati L.633/41

mercoledì 13 luglio 2011

SPECCHIO

SPECCHIO

Non riconosco,
l’immagine riflessa.
Il cuore
imprigiona l’anima…
dove nasconde pensieri,
che altri non  vedranno.

Sorrido si…
tutti sorridono…
Perché?

Sembra un esorcismo,
una barriera
perché tutto resti
immutato…

Il pianto quando sgorga
lascia un segno,
potrai dire:
Sono lacrime di gioia,
affluiranno
nello stesso fiume..
quello per confondere
le idee…
Anna Maria Cherchi

12 luglio 2011
Inedita – diritti riservati L.633/41

martedì 12 luglio 2011

ATTIMI

ROBERTO SANTUCCI – Gocce Di Rugiada

http://youtu.be/5Emy5eYvRgU

ATTIMI…
Attimi d’amore,
i più belli,
se gli conoscessi
ad uno ad uno,
descriverei cosa provo,
quando le mie labbra
posate sulle tue accendono le stelle.

L’attimo che il
polline diventa miele,
o l’onda che accarezza
la sabbia bruciata dal sole.

La rosa accarezzata
dalla brina,
il vagito di un bimbo
il primo,
che non può dire mamma.

L’aurora con i suoi colori,
all’alba riveste il mondo
che pareva grigio.
L’attimo che le tue dita
si posano sul piano,
nasce un sorriso,
tintinnio di perle
sono le note che ti
cadono di mano….
Anna Maria Cherchi

CA -12 luglio 2011
Inedita – diritti d’autore L.633/41

lunedì 11 luglio 2011

COME UN SOGNO

Brahms – Ninna Nanna

http://youtu.be/PNUAsVJnDVI
COME UN SOGNO!
Bimba che dormi
nel tiepido grembo
di tua madre,
giorni gioiosi
trascorsi a ricamare,
un abitino
con farfalle e stelle.

È dolce sognare
il giorno beato
che ti avrò in braccio
per rivivere l’ emozione,
del giorno che tua madre
venne al mondo,
fu lavata
con lacrime di gioia
le mie e quelle
di suo padre.
Anna Maria Cherchi
10 – luglio 2011
Inedita-diritti riservati L.633/41

giovedì 7 luglio 2011

NON DESIDERO VOLARE

NON DESIDERO VOLARE!

Toglimi le ali!
non desidero volare,
appartengo alla terra,
la cosa più nobile.
sono un essere umano!
Non voglio aver paura,
di quello che sono,
di quello che posso pensare,
le mie imperfezioni,
le debolezze…
le mani imbrattate di fango,
qualche volta..
Voglio chiedere perdono,
senza pianto,
ti prego…
stammi vicino.
Non spaventarti
se penso che di libertà si muore,
voglio essere libera di farlo!
Gli angeli non amano,
Io ti voglio amare,
toccare il tuo profilo
sentire il tuo calore.
Privilegi che gli angeli
non hanno!
Anna Maria Cherchi
CA – 7 – Luglio 2011
Inedota- diritti riservati L.633/41

mercoledì 6 luglio 2011

RICORDI?

http://youtu.be/8EeFz5om3jw
L.V.Beethoven – Sonata op.27 n°2
( Al Chiaro di Luna) 1° Mov.
Performed by Roberto Santucci

RICORDI ?
Avevi preso una rosa in mano,
tolte le prime foglie
che nello sbocciare
aveva sciupato il vento,
l’avevi stretta al cuore
con le spine…

fascino del profumo,
disperso
da un vento torrido d’ estate…

Non piango un
amore che non ha visto luce
incompiuto
come una musica…
non ti ho mai incontrato.

Tra le pagine di un libro
ho messo,i primi petali
quelli sciupati dal vento,
ormai senza colore,
ciò che resta di una rosa,
fiore mai sbocciato,
libro che non hai aperto,
quello che ti avrei regalato
nel viale degli ulivi.
Anna Maria Cherchi
CA – 6 – Luglio 2011
Inedito – diritti riservati L. 633/41

martedì 5 luglio 2011

SPIAGGIA ROSA

ROBERTO SANTUCCI – Per Te Amore-
http://youtu.be/fefuz2WBN6c
SPIAGGIA ROSA
Le carezze del mare
nella barriera corallina
frantumano il corallo
diventato rosa,
in un mare di cristallo
con sfumature verdi.
Come rosa tea
gettata in mare
da una sposa,
che attende
di veder tornare
il suo amore,
che le orni
il seno coi coralli
colane e spille
a forma di rosa.
Anna Maria Cherchi
CA-5 uglio 2011
Inedita – diritti riservati L.633/41

lunedì 4 luglio 2011

ASPETTERO'

ROBERTO SANTUCCI – SALOME’

http://youtu.be/z9MIGc3jzg4
Aspetterò
Che sorga la luna,
sulla terrazza
che dà sul mare,
una brezza profumata
svolazzerà le tende,
in una danza appassionata,
Salomè
Vedrai apparire.
Note posate sulle mani
Si confonderanno
Con le stelle,
che tu regali al mare,
tintinnio di note
come fiammelle
eterne,
sin chè la luna brillerà.
Anna Maria Cherchi
CA – 4 – luglio 2011
Inedita – diritti d’autore L.633/41